4 ore fa:L’Onda bianca all'istituto Wojtyla di Castrovillari contro la violenza verso le donne
7 ore fa:La donna vittima e carnefice, custode e combattente della 'ndrangheta. Longobucco si apre alla cultura della consapevolezza - VIDEO
6 ore fa:In ricordo di Armando Gammetta, il prof che amava la conoscenza, la cultura, il dialogo, la riflessione e l’ascolto
5 ore fa:Tagliaferro e Amarelli insieme per un panettone in edizione limitata con i sapori della Sibaritide
12 ore fa:VOLLEY MASCHILE - Pallavolo Rossano padroneggia il campo: una vittoria senza discussione!
3 ore fa:Comunicazione da tifoserie
12 ore fa:Vaccarizzo Albanese: scopriamone i riferimenti geografici, le origini e la demografia
11 ore fa:Progetto Sibari, a Papasso il premio internazionale del Mediterraneo
13 ore fa:Nell'Arbëria iniziano le celebrazioni per festeggiare l'indipendenza dell'Albania
4 ore fa:Colletta alimentare, il grande cuore di Castrovillari: raccolte oltre 5 tonnellate di alimenti

VOLLEY FEMMINILE - Le bizantine fanno “strike” in campo avversario: 3-1 meritatissimo contro il Lamezia

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Il quarto turno del campionato di Serie D Femminile si disputa in trasferta per la Perla di Calabria Pallavolo Rossano Asd, ma più che trasferta si è trattato di un’odissea. 

Ma procediamo con ordine. Per l’improvvisa indisponibilità del palazzetto dello sport di Lamezia, la gara è spostata al Palazzetto dello Sport di Via del Progresso a Maida. 

Ma, giunte sul posto, le ragazze trovano l’amara sorpresa: i pali non riescono a reggere la rete. Dopo vari tentativi dei solerti dirigenti lametini, ai quali non si può ascrivere alcuna colpa in quanto non si tratta del loro impianto, si cerca un nuovo posto per disputare la gara. Viene trovato l’impianto di Girifalco, dove le due squadre si recano immediatamente.

Dopo oltre un’ora sull’orario previsto, finalmente si può giocare. Il primo set è da incubo per le ragazze bizantine: surclassate in ogni fase di gioco, cedono con un nettissimo 25-14.

Il secondo parziale vede ancora le lametine portarsi avanti per 17-14, ma stavolta le rossanesi reagiscono e ribaltano il risultato chiudendo per 25-22 un set di sacrificio e di sofferenza.  Nel terzo parziale si soffre ancora, ma Rossano sa buttare il cuore oltre l’ostacolo ed è ancora 25-22 per le gialloblù. 

Nel quarto set Rossano parte fortissimo e si porta a condurre subito per 12-3 prima e per 20-10 poi. Va avanti ancora la squadra di Luigi Zangaro e trionfa con un inequivocabile 25-12. Una vittoria perentoria  per la Perla di Calabria Pallavolo Rossano Asd, che si sbarazza anche della Pink Volo Lamezia, una delle squadre più accreditate per la vittoria finale, dopo un inizio in sordina e due set di grande sofferenza prima dell’apoteosi finale. 

Grande la soddisfazione delle ragazze e del coach Luigi Zangaro, che continua a vincere mostrando anche di saper soffrire nei momenti difficili, in un campionato che - ma siamo solo alla quarta giornata - potrebbe far sognare i suoi numerosi ed appassionati tifosi… 

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell’informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia