5:08 pm:A Villapiana verrà consegnata una caserma ai Carabinieri
5:50 pm:Covid in Calabria: stabili i positivi. Vibo e Crotone segnano quota 0 - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
6:41 pm:Pescatori di Schiavonea: «Sentiamo la lontananza del Comune»
6:53 pm:Cariati: auguri a Glory e Goodluck per il loro Sì
4:48 pm:Cariati: danno fuoco ai terreni per trarne profitto
6:15 pm:Ormai si fa quel che si può: arriva un contagiato, porte sbarrate... con le sedie
4:55 pm:Saracena: fondi per attività a sostegno di enogastronomia, turismo e agricoltura
7:03 pm:Test di accesso a medicina, Bruno Bossio (PD): «Mio l'emendamento per abolirli»
6:48 pm:Vaccarizzo Albanese: le scuole resteranno chiuse fino a martedì 22
3:35 pm:Il Comune di Corigliano-Rossano aderisce all'Anagrafe nazionale della popolazione residente

Sanità in Calabria: i 5 Stelle in pressing su Gino Strada. Il medico, però, non è persuaso

1 minuti di lettura

La situazione in Calabria si fa sempre più ingarbugliata e il Movimento 5 Stelle corre ai ripari contattando il medico e filantropo milanese

C'è un nome nuovo che si sta facendo largo tra i 5 stelle per la sanità calabrese. Si tratta del medico e fondatore di Emergency Gino Strada che, secondo quanto riportato da molti organi di stampa, avrebbe ricevuto la proposta per il ruolo da sub commissario con ampia delega sulla riorganizzazione della sanità regionale. L'opzione del medico milanese era venuta fuori già nel pomeriggio di sabato quando il governo annunciava la riunione straordinaria convocata per trovare un successore del generale Cotticelli. La scelta per il super Commissario, come tutti sappiamo, è andata su Giuseppe Zuccatelli. I 5 stelle però non si sono dati per vinti e hanno provato a offrirgli un posto in Calabria. Detto questo, però, pare che Gino Strada si sia dimostrato alquanto freddo e reticente nel voler accettare questa sfida.    
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.