13 ore fa:Cassano Jonio, impalcatura si stacca dal palazzo: necessario intervento dei Vigili del Fuoco
12 ore fa:Primi risultati incoraggianti per l'uso dello Scout Speed a Calopezzati
12 ore fa:Marina di Sibari con un nuovo look: ecco la nuova piazza "Rosa dei Venti"
6 ore fa:A Co-Ro un lunedì all'insegna dell'arte con le "Storie di pezza" di Angelo Gallo
7 ore fa:Ha fatto tappa a Cassano il tour Italia Brilla - Costellazione 2022, al centro: la divulgazione scientifica
9 ore fa:Campana, iniziativa “green” dell’oratorio “Don Bosco”. I carabinieri diventano animatori d’eccezione
11 ore fa:Ventura stuzzica il sindaco Labonia: «Nessuna polemica, ci stanno a cuore i problemi della gente»
6 ore fa:Scala Coeli, la BioValle del Nicà è accerchiata dal fuoco
8 ore fa:Un tipo quasi come noi
10 ore fa:Storie d'Altri tempi - La grande guerra a Corigliano

Sul lungomare di Co-Ro «cantieri e disagi di ogni tipo affossano il settore turistico»

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «Stiamo assistendo quotidianamente ad esternazioni dell’amministrazione comunale sul taglio dell’erba, delle aiuole, pulizie dell’arenile, da poco iniziata, tutte opere di normale manutenzione».

È quanto afferma attraverso un comunicato stampa, Emanuele Sapia componente del direttivo Fratelli d’Italia di Co-Ro.

«Ogni giorno i giornali locali ci presentano queste notizie che l’amministrazione edicola con l’intento di distrarre l’attenzione dai veri problemi che affliggono il lungomare. Cittadini e turisti increduli ed esasperati – si legge nella nota - guardano ai lavori di predisposizione di nuovi marciapiedi lungo la zona di Galderate che sta creando innumerevoli disagi agli stabilimenti balneari che si vedono osteggiati nello svolgimento della propria attività a causa delle opere di cantiere che creano un danno di immagine oltre che economico ai medesimi, nonché, di rifacimento della via Nicaragua-via Canada lungo il tratto di lungomare sito in c.da Momena».

«Anche qui i disagi sono notevoli a causa del divieto di transito imposto nella zona ove i residenti e i turisti si sono ritrovati a dover trascorrere le vacanze rinchiusi in casa nelle rispettive abitazioni per la coltre di polvere causata dai lavori di cantiere – afferma Sapia - Operatori turistici, residenti ed ospiti nonché appassionati della bici tutti convengono che questo è il periodo meno indicato per svolgere tali opere infatti questi lavori andavano svolti per tempo e non sicuramente durante il periodo estivo».

Le iniziative poste in essere sono state frutto di scelte unilaterali dell’amministrazione senza confrontarsi con i cittadini e con gli operatori turistici – continua la nota - a ciò si aggiunga il disagio della nettezza urbana a causa della presenza di cumuli di spazzatura posizionata in prossimità dei cassonetti presenti su tutto il lungomare i quali generano cattivo odore oltre a deturpare l’immagine stessa del lungomare».

«Tali problematiche denotano l’incapacità amministrativa nel programmare la stagione turistica rendendo vano il sogno della tanto auspicata bandiera blu!!!», conclude Sapia.

(fonte comunicato stampa)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.