28 minuti fa:Corigliano-Rossano, uomo armato minaccia vandalo: l’intervento dei Carabinieri evita la tragedia
8 minuti fa:Corigliano-Rossano, il Museo Diocesano presenta il restauro dipinto di San Francesco di Paola
16 ore fa:Covid, nella Sibaritide-Pollino 27 nuovi positivi, 16 dei quali a Corigliano-Rossano
1 ora fa:Cassano, due donne diventano “Libri viventi” e «raccontano la loro visione dell’amor…»
3 ore fa:Sanità, Sapia chiede una visita ispettiva all'ospedale Spoke di Corigliano-Rossano
2 ore fa:«Intollerabile la chiusura del Reparto di Rianimazione dell'ospedale "Giannettasio"»
3 ore fa:A San Basile riapre il santuario di Santa Maria Odigitria
2 ore fa:Corigliano-Rossano, agente della Polizia Locale assenteista scoperto dalla Guardia di Finanza
3 ore fa:A Laino Borgo è tutto pronto per avviare la rigenerazione della viabilità locale
3 ore fa:Caso chiusura Rianimazione a Rossano, Magorno presenta un'interrogazione parlamentare

Francesco Russo è il nuovo coordinatore della Lega per il Basso Jonio e la Sila Greca

1 minuti di lettura

CROSIA - Francesco Russo è il nuovo coordinatore della Lega per il territorio della Sila greca e del Basso Jonio cosentino. Il Presidente del Consiglio comunale di Crosia assume la prestigiosa carica che nei giorni scorsi gli è stata conferita dal commissario regionale, Giacomo Francesco Saccomanno, in visita insieme al vice commissario calabrese, Cataldo Calabretta, nella cittadina capoluogo della Valle del Trionto. Un'occasione, quest'ultima, che ha visto anche l'adesione del sindaco crosiota Antonio Russo al partito di Matteo Salvini.

Con la nuova nomina inizia di fatto un periodo di organizzazione capillare del partito sul territorio del Basso Jonio e della Sila greca che vedrà proprio Francesco Russo impegnato in prima linea.

«Un incarico che mi inorgoglisce e mi carica di una responsabilità importante» dice Francesco Russo, ringraziando il Commissario Saccomanno ed il vice commissario Calabretta per la fiducia accordatagli. «Con questo nuovo impegno che arriva al culmine di un lungo periodo di militanza all'interno della Lega, iniziato nel 2018, per me – aggiunge – inizia un percorso di impegno organizzativo che va a concretizzato capitalizzando innanzitutto le tante anime sovraniste di questo territorio e, poi, portando all'interno del progetto politico le istanze e i bisogni della gente che vive i disagi della Calabria ionica. La Lega si prefigge di diventare non solo la voce di questi disagi ma si assumerà la responsabilità di portarli all'attenzione dei diversi "piani" delle istituzioni affinché vengano risolti. Anche se giovane, la mia storia politica parte da lontano e fonda le sue radici nella destra sociale che ancora oggi trova fondamenta in alcune battaglie che porta avanti la Lega: dal diritto alla casa, al valore della famiglia quale principio fondante dello Stato per finire all'imprescindibile principio di sostegno sociale attraverso l'erogazione di servizi pubblici».

«La Lega, tra l'altro – aggiunge Francesco Russo – ha una struttura partitica solida che ogni giorno di più si sta strutturando nei territori. E questo rappresenta una garanzia per consolidare un percorso politico solido e duraturo. Sul quale, tra l'altro, vigono principi di correttezza, moralità e legalità. Sono orgoglioso della nomina che il Commissario Saccomanno ha voluto conferirmi inserendomi, di fatto, nei quadri dirigenziali regionali del partito. Lavorerò con caparbietà e impegno – conclude il neo coordinatore della Lega del territorio della Sila Greca e del Basso Jonio cosentino – per ricambiare con i risultati questo attestato di fiducia».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.