9 ore fa:Il comune di Civita a LillestrØm in Norvegia per un seminario sulla criminalità giovanile
10 ore fa:Un annullo filatelico dedicato alla Madonna della Nova di Rocca Imperiale
13 ore fa:Debutta Pollino Cocktail Camp, il primo raduno sulla botanical mixology
7 ore fa:Processo Athena, prosciolto l'imprenditore cassanese Mario Varca
10 ore fa:Due rappresentanze della Calabria del nord-est nella Guida Pane e Panettieri d’Italia 2025
9 ore fa:Stasi sui palchi di Vibo Valentia parla da leader di una nuova politica calabrese
7 ore fa:Si conclude con successo il progetto "Gocce nel Deserto Kids" in collaborazione con la Chiesa Valdese
8 ore fa:Guglielmo Caputo (FdI): «Sarà un opposizione costruttiva ma senza sconti su nulla»
8 ore fa:I consiglieri di maggioranza di Longobucco rispondono alle accuse sul «falso bilancio»
14 ore fa:Cassano Jonio, la Scuola di Danza "Belle Epoque" primeggia all'International Excellent Competition

Cosenza, controlli antidroga: arrestato un 40enne in possesso di cocaina, hashish e marijuana

1 minuti di lettura

COSENZA - Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato, impiegato in specifici servizi ad ampio raggio disposti dal Questore di Cosenza e volti al contrasto di forme di illegalità e del fenomeno dello smercio di droga in città, ha tratto in arresto, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un quarantenne del posto, con precedenti di polizia.

Durante la perquisizione, eseguita presso il domicilio dell'arrestato, è stata rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente che, ad esito delle analisi speditive effettuate da personale del locale Gabinetto di Polizia Scientifica, è risultata essere, Cocaina per un totale di grammi 83,75, Hashish per un totale di gr. 29,077 e Marijuana per un totale di gr. 1.293,49. Nella circostanza è stato rinvenuto anche materiale per il confezionamento e per la pesatura nonché denaro contante per un totale di € 550,00, in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell'attività di spaccio.

Parte della droga, rinvenuta all'interno di un appartamento, non è sfuggita all'infallibile fiuto di Max, il cane poliziotto delle Unità Cinofile della Questura di Vibo Valentia, che ha segnalato la presenza della sostanza stupefacente all'interno di alcuni arredi presenti nel soggiorno e nella stanza da letto.

In considerazione della considerevole quantità e diversa tipologia di sostanza stupefacente rinvenuta e gli elementi univoci e concordanti che facevano presumere l'attività di spaccio, quali possesso di bilancino, materiale per la pesatura e la somma di denaro contante in piccolo taglio, il quarantenne è stato tratto in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed associato alla locale Casa Circondariale su disposizione dell'A.G. procedente.

 

 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.