1 ora fa:Emergenza depurazione, sarà un'altra estate da incubo? Aspettando i nuovi progetti
2 ore fa:La vicinanza di Mons. Aloise ai salesiani colpiti dall'incendio la scorsa notte
1 ora fa:Pasqualina Straface vicina ai frati salesiani: «Simbolo di aggregazione giovanile»
4 minuti fa:La scuola primaria di Via Nazionale di Rossano sbanca al Primary Hack #NextGen
1 ora fa:"La cultura della legalità" sarà il tema del secondo incontro organizzato dell'associazione Namaste
19 minuti fa:Incendio comunità salesiani, l’amministrazione comunale esprime «solidarietà e vicinanza»
2 ore fa:Al via i lavori sulla strada Corigliano-Villaggio Frassa. Novello: «La città sta cambiando volto»
3 ore fa:Marathon degli Aragonesi: le due ruote come strumento per valorizzare il turismo sostenibile
1 ora fa:Il PD di Co-Ro ricorda la Giornata mondiale contro l'omofobia
34 minuti fa:«Co-Ro è una giungla»: Caputo torna all'attacco contro il sindaco Stasi

Evade dai domiciliari ma viene trovato mentre passeggiava per strada

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Passeggiava per la città mentre i carabinieri lo stavano cercando dopo essere evaso dai domiciliari. 

Protagonista di questa vicenda è un uomo, classe 1966, che non è stato trovato in casa al momento del controllo che i militari della Aliquota Radiomobile stavano effettuando presso il domicilio dove scontava gli arresti domiciliari.

Dopo aver riscontrato l'assenza del pregiudicato, si sono attivate le immediate ricerche fino a quando il 56enne non è stato individuato, alcuni minuti  dopo, mentre percorreva a piedi una strada del centro abitato di Castrovillari.

I successivi controlli hanno consentito di verificare che l'uomo si era allontanato 
dalla sua abitazione pur essendo privo dell'apposita autorizzazione, in violazione degli arresti domiciliari a cui era sottoposto.

Per tale motivo l’uomo è stato dichiarato in stato arresto e, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno, terminate le formalità di rito, ricondotto al suo 
domicilio dove permane agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Paola Chiodi
Autore: Paola Chiodi

Curiosa, solare e precisa. Laureata in Comunicazione e Dams all'Università della Calabria, ha perfezionato gli studi con un Master in Giornalismo e Comunicazione insieme alle più grandi firme del panorama nazionale. Dal copywriting e la comunicazione per il web è entrata da subito nel mondo del giornalismo televisivo, come inviata e conduttrice di format, speciali e servizi. Si occupa di eventi culturali, per i quali è responsabile dell'ufficio stampa e cura la comunicazione istituzionale di associazioni e confederazioni nazionali. La sua più grande passione è l’arte, ma adora anche il vintage e il teatro (dalla commedia all’opera).