3 ore fa:Castrovillari: pensione dipendenti: «Mancheranno le loro capacità»
1 ora fa:A Vaccarizzo la guardia medica cittadina cambia sede
58 minuti fa:Incendio a Corigliano-Rossano lungo la provinciale 188
1 ora fa:Unical, tra i nuovi corsi Ingegneria per l'Ambiente e la Sicurezza del Territorio
1 ora fa:Bruno Bossio (Pd) chiede l’immediata riammissione del Cosenza Calcio in serie B: «Governo intervenga»
43 minuti fa:Amendolara, apre la sede del Partito Italia del Meridione
2 ore fa:Emergenza covid, in Calabria stabili le terapie intensive. Una vittima nella provincia di Cosenza
1 ora fa:Calabria, prende il via il “Ri-parti con l’export” per la promozione e l’internalizzazione delle imprese
34 minuti fa:Co-Ro, Pediatria e Ostetricia «a rischio chiusura da agosto»
13 minuti fa:Parte la campagna "Le donne dell'acqua": percorsi di empowerment al femminile

106 dosi di cocaina conservate in casa: carabinieri arrestano un 33enne

1 minuti di lettura

COSENZA - I Carabinieri della Compagnia di Rende, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati ed in particolare al fenomeno di spaccio di droga, hanno tratto in arresto, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, un uomo di San Vincenzo la Costa di 33 anni.

L’attività di controllo, che ha visto l’impiego di diverse pattuglie dell’Arma comprese le unità cinofile del Nucleo di Vibo Valentia, ha consentito di rinvenire, a seguito di una perquisizione domiciliare nei confronti dell’arrestato, già sottoposto in passato alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, 106 (centosei) grammi di cocaina e 3 (tre) di marijuana, scaltramente occultati tra i medicinali al fine di eludere il loro ritrovamento. Tuttavia, nonostante le cautele adottate e l’effettiva difficoltà dovuta dalla presenza di forti odori chimici che avrebbero potuto ostacolare la ricerca della droga, grazie all’infallibile fiuto di “Collins”, il pastore tedesco in servizio presso il Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Vibo Valentia, è stato possibile rinvenire il quantitativo di stupefacente in parte ancora da tagliare, ed in parte già suddiviso in dosi pronte da immettere sul mercato.

Sequestrato anche l’occorrente per il confezionamento delle dosi da immettere sul mercato, come bilancini di precisione per pesare lo stupefacente, diversi grammi di mannitolo utilizzata quale sostanza da taglio, nonché un macchinario per termosaldare le dosi.

Lo stupefacente, venduto al dettaglio, avrebbe avuto un valore di oltre 16.000 euro.

L’arrestato, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Cosenza, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.