3 ore fa:L’Annunziata è in piena emergenza, pazienti covid trasferiti a Corigliano-Rossano
18 ore fa:Campana, possibile focolaio covid nella scuola elementare: 21 positivi di cui 8 minori
1 ora fa:Lupin processato per rapina aggravata, assolto perché il fatto non sussiste
2 ore fa:NUGAE - Tra l’io e il noi, per dissipare le nuvole di grigie solitudini
18 ore fa:Le Vignette dell'Eco
1 ora fa:Incontro proficuo tra il “Comitato commercianti di Corigliano Centro” e l’Amministrazione
17 ore fa:Contrae il covid in gravidanza, muore una mamma di 31 anni
18 ore fa:Lauropoli, l’IC “Troccoli” celebra la Festa dell’Albero "nel segno della legalità"
45 minuti fa:San Morello dal 1500 fino ai nostri giorni
16 ore fa:Simona Loizzo nominata capogruppo della Lega al Consiglio Regionale

Covid, la mappa europea del rischio: la Calabria è la regione più sicura

1 minuti di lettura
La punta dello stivale si conferma una delle regioni in cui il Coronavirus stenta, fortunatamente, ad attecchire. La conferma arriva direttamente da  una commissione europea apposita La Calabria è uno dei luoghi più sicuri d'Europa nella lunga e sfiancante battaglia contro il Covid-19. L'Italia, al momento, è uno dei cinque paesi continentali che compare in arancione nella mappa armonizzata divisa per regioni pubblicata dall'ECDC (Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattia) in base ai dati diramati e consegnati dai singoli Stati dell'UE.  Ciò che balza agli occhi è che la Calabria appare addirittura in "verde". Una tonalità cromatica di sicurezza che dividiamo con  Norvegia, Finlandia e Grecia.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.