2 ore fa:A Co-Ro un incontro sul tema delle proiezioni criminali nei porti italiani
1 ora fa:In Calabria partono le riprese del film “La versione di Giuda” diretto da Giulio Base
5 ore fa:Consorzio Bonifica Calabria: emesso il ruolo irriguo per il 2024 e previste facilitazioni per gli agricoltori
2 ore fa:«Senz'acqua e fogna a cielo aperto: Schiavonea abbandonata a se stessa»
6 ore fa: Il caso di Maysoon Majidi e Marian Jamali in conferenza stampa alla camera
26 minuti fa:A Vaccarizzo è tutto pronto per la 19esima rassegna dei vini Arbëreshë
1 ora fa:Il fronte degli incendi si sposta nel Basso Jonio, bruciano i boschi della Sila Greca
56 minuti fa:Via D'Amelio e il valore del ricordo in una nazione che non sa dove andare
4 ore fa:XIX edizione “Suoni Festival” di Castrovillari con Audio2, Grazia Di Michele e i Jalisse
5 ore fa:A Calopezzati Moccia e Capretti per spettacolo l’abc dell’amore

Auto pirata travolge una bimba straniera

1 minuti di lettura
Bimba straniera di appena otto anni travolta da un’ auto pirata all’altezza dell’hotel Gallo d’Oro. Subito è stato allertato con carattere d’urgenza il servizio di elisoccorso. Che è giunto a distanza di poco tempo dalla postazione centrale di Cosenza. La bimba ha avuto un forte impatto con l’asfalto a tal punto da perdere sangue. Sul posto si è recato un’ambulanza del 118 il cui personale ha trovato sul posto la mamma in condizioni disperate e la piccola.
MILITARI DI CORIGLIANO SULLE TRACCE DELL'AUTO PIRATA
Secondo quanto è emerso pare che l’auto che ha investito la bimba si sia data alla fuga facendo perdere le proprie tracce. Lo donna è riuscita a chiamare i carabinieri della compagnia di Corigliano, i cui militari si sono messi sulle tracce del pirata della strada. Non si hanno notizie al momento circa eventuali sviluppi delle ricerche. La vittima è attualmente ricoverata presso la divisione di neurochirugia dell’Annunziata di Cosenza. Fonte: La Provincia di Cosenza
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.