13 ore fa:La programmazione estiva di Cariati punterà su identità e tradizioni culturali
8 ore fa:Cittadini vittime della sindrome del Gattopardo
11 ore fa:Incontro alla Regione per discutere del progetto di fattibilità della Bretella di Sibari e delle possibili alternative
12 ore fa:Consegnate le pettorine catarifrangenti ai migranti che percorrono la Statale 106 nelle ore notturne
7 ore fa:La Vignetta dell'Eco
6 ore fa:Prima dell'arrivo dei Bizantini la "vera" Rossano era sulle spiagge: il porto di Thurii
11 ore fa:A Co-Ro sarà presentato il libro "Stati Uniti d'Europa – Un'epopea a dodici stelle" di Gianluca Passarelli
7 ore fa:Riorganizzazione rete ospedaliera: «I conti non tornano. Allo Jonio mancano 249 posti letto»
6 ore fa:Tutto pronto per il 4° Slalom Città di Amendolara
12 ore fa:VOLLEY - La Corigliano-Rossano Volley incontra Casamica Siderno

Igiene Urbana Ecoross, avviata la consegna dei kit anche alle attività commerciali

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Proseguono senza sosta le attività propedeutiche all’avvio del nuovo Servizio di Igiene Urbana nella città di Corigliano-Rossano.

«Mentre è in corso la consegna dei nuovi kit per la raccolta differenziata alle utenze domestiche che ha preso il via lo scorso 1° febbraio - riporta la nota -, nei giorni scorsi è stata avviata la distribuzione delle nuove attrezzature anche alle utenze commerciali attraverso un servizio dedicato a cura di personale qualificato appositamente formato da Ecoross. Parallelamente, in entrambe le aree urbane è in corso una capillare campagna di informazione e sensibilizzazione per illustrare agli utenti le nuove modalità di conferimento dei rifiuti, con l'obiettivo di accompagnare la comunità alla “rivoluzione” che prenderà il via il prossimo 1° maggio, data in cui, eliminati tutti i cassonetti stradali, la raccolta dei rifiuti avverrà con il metodo del “porta a porta spinto” sull’intero territorio cittadino».

«Ambizioso - si legge ancora - il Progetto messo a punto dall’Amministrazione Comunale di Corigliano-Rossano, di cui l’azienda Ecoross è gestore, che si propone di incrementare la raccolta differenziata dal punto di vista quantitativo e qualitativo, promuovere l’adozione di pratiche sostenibili e rendere la città un esempio virtuoso in tema di gestione dei rifiuti. La sinergia tra la comunità, l’Ente e l’azienda è un elemento chiave per il successo del Progetto, in cui ogni singolo cittadino gioca un ruolo cruciale nel raggiungimento degli obiettivi prefissati. L’invito è ad accogliere con entusiasmo e responsabilità il cambiamento, nella consapevolezza che ogni gesto quotidiano può fare la differenza».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.