14 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
15 ore fa:Ammodernamento tecnologico per gli ospedali della Sibaritide-Pollino: ecco le novità
Ieri:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
17 ore fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci
6 ore fa:Cariati, l'incontro con la cultura afro-nigeriana chiude il Festival Interculturale “Sguardo e Mondi”
16 ore fa:Strage di vitelli sulla statale 534: all'alba auto danneggiate e feriti
9 ore fa:La conferma del solstizio d'estate: l'Elefante dell'Incavallicata è allineato con il sole al tramonto
Ieri:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
12 ore fa:Calabria, "L’acqua di San Giovanni" e “E cummari du mazzettu”
13 ore fa:Camigliatello Silano, al via il Summer School: "Progettazione e realizzazione di strutture di legno"

Cariati avrà un palazzetto dello sport e una fermata autobus più centrale

1 minuti di lettura

CARIATI - «Un palazzetto dello sport degno ed idoneo ad ospitare il grande dinamismo delle storiche associazioni sportive cittadine, oggi costrette a recarsi in altri territori per allenarsi. Una fermata per le autolinee, quasi un'autostazione, anch'essa degna ed idonea, finalmente nel centro urbano, comoda, sicura e fruibile da tutti. Sono questi gli obiettivi che nel breve e medio termine si prefigge di realizzare l'Amministrazione Comunale che ha già incaricato gli uffici comunali competenti di verificare ed avviare tutte le procedure necessarie e celeri».

A darne notizia è il Sindaco Cataldo Minò che ieri insieme agli assessori all'urbanistica Tommaso Critelli ed ai lavori pubblici Francesco Cicciù, alla presenza inoltre del responsabile comunale area tecnica e lavori pubblici Giuseppe Matera, hanno effettuato un sopralluogo nell'area verde antistante l'Ospedale Cosentino nella quale potrebbe essere spostata l'attuale fermata per gli autobus, troppo periferica.

«Allo stesso tempo – continua il Primo Cittadino – abbiamo incaricato gli uffici di avviare un censimento di tutte le aree verdi attualmente in stato di degrado e di abbandono per avviare sulle stesse ogni iniziativa di riqualificazione, di ri-funzionalizzazione e di miglioramento dei servizi al cittadino; una di queste – conclude Minò – è stata già individuata in zona Magarello e potrebbe ospitare il futuro Palazzetto dello Sport».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.