4 ore fa:Creare unione e diffondere l'amore per il territorio in cui viviamo. Questa la sfida di SosteniAmo
4 ore fa: «Dovremmo essere tutti quella farfalla gialla che vola sopra i fili spinati»
2 ore fa:In Calabria i lavoratori stranieri sono oltre 19mila
18 ore fa:Castrovillari, torna il concorso delle "vetrine di Carnevale": la più bella vince un premio
3 ore fa:Aeroporto Sant'Anna, lo Jonio sempre più distante dalla capitale: nulla di fatto per la tratta Crotone-Roma
3 ore fa:La calabrese Maria Brunella Stancato è la prima presidente nazionale dell'Aira
2 ore fa:Dalla paura alla nascita di una nuova vita: l’ospedale Annunziata di Cosenza salva una giovane mamma e il suo piccolo
18 ore fa:«Il primo a mobilitarsi, l’ultimo a lasciare la protesta». Lenin Montesanto ricorda Angelo Donnici
2 ore fa:«Spesi milioni a Milano per promuovere una “Calabria straordinaria” e poi mancano i servizi ordinari»
4 ore fa:Sanità, Il “Tavolo Adduce” «boccia» le leggi regionali su Azienda Zero e Azienda Dulbecco

Tribunale di Castrovillari, verso il rinnovo del Consiglio dell'ordine forense

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Avvocati al voto per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine forense. Un appuntamento atteso da sempre, uno dei momenti più iportanti della vita del foro giudiziario del Pollino dove da un decennio ormai, nel mondo delle toghe, convivono ben due distinte entità: gli avvocati di area castrovillarese e quelli appartenenti all'ex foro di Rossano. Non una convivenza semplice, tantomeno facile da digerire, essendo ognuna delle due "entità" caratterizzate da una propria storia, cultura e tradizione.

Le prossime elezioni, però, potrebbero sancire una pax o comunque una convergenza tra le due aree. Le consultazioni si terranno i prossimi martedì 7 (dalle ore 9.30 alle 14), mercoledì 8 e giovedì 9 (dalle ore 9 alle 13) febbraio. Tant'è che ieri è stato l'ultimo giorno per presentare le liste dei candidati. A contrapporsi l'una all'altra ci saranno due schieramenti.

La prima lista sarà guidata dal presidente uscente, Francesco Camodeca e composta, inoltre, da Rosina Vennari, Vincenzo Renzo, Luigi Malomo, Piera Roseti, Claudio Pisano, Domenico Rotondo, Vittorio Ruscio, Ermelinda Mazzei, Vincenzo Viceconte, Gregorio Castagnaro e Marinella Grillo.

Nella seconda lista, invece, risultano: Nicoletta Bauleo, Angela Bellusci, Nadia Carnevale, Rosa Cicciù, Giuseppe Labonia, Domenico Laghi, Francesco Lombardi, Pasquale Madeo, Maria teresa Petta e Alessandro Rosa.

Ci sono anche quattro candidature autonome e sono quelle di Graziella Algieri, Sergio Bruno, Adriana Chiaromonte e Roberta Lavorato.

I membri del Foro che si recheranno alle urne potranno esprimere un massimo di 10 nominativi - pari al numero dei consiglieri che risulteranno eletti e qi quali, in seguito, toccherà l'indicazione del presidente - e che non potranno essere votati più di sei candidati dello stesso genere, nell'ottica di garantire la massima rappresentatività.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.