1 ora fa:Crisi economica, l'Amministrazione comunale di Frascineto "tiene a bada" la pressione fiscale
3 ore fa:La Cosenza Corse mette nel mirino tre titoli italiani. Grande attesa per il fine settimana
4 ore fa:Chiusi due locali di Acri, perché «ritrovo abituale di soggetti pregiudicati»
2 ore fa:Anche in Calabria parte il progetto di empowerment femminile: una scuola di politica per giovani donne
1 ora fa:Mobilità, la littorina jonica sarà di nuovo "accessibile": task force immediata per abbassare i prezzi dei ticket viaggio
4 ore fa:Enogastronomia e tradizione, tutto pronto per la "Confraternita della Frittola Calabrese – La Quadara"
4 ore fa:"Dammi un attimo" debutta domani al Teatro Sybaris di Castrovillari
5 ore fa:All’Istituto comprensivo di Mandatoriccio il nuovo anno inizia con l’Arte
40 minuti fa:«Grazie... comunque vada» le parole senza rassegnazione di Enza Bruno Bossio
3 ore fa:Basta emigrazione sanitaria per Neurologia pediatrica e Neuropsichiatria infantile

Nasce la filiera Wedding targata Confapi Calabria. Al timone il noto wedding planner calabrese, Danilo Di Marco

1 minuti di lettura

CALABRIA - Prosegue il percorso di crescita di Confapi Calabria. L'organizzazione di rappresentanza delle piccole e medie imprese punta anche su un settore in grande crescita dopo l'emergenza Covid: nasce, infatti, la filiera Wedding e si aprono così le porte, per la prima volta, al mondo della cerimonia, in tutte le sue forme. La filiera è stata ufficialmente istituita alla presenza del presidente di Confapi Calabria, Francesco Napoli, e del segretario generale, Rossana Battaglia, presso la sede regionale della confederazione.

Alla guida dell'importante filiera, che comprende tutte le maestranze del mondo della cerimonia, il pluripremiato wedding planner calabrese, Danilo Di Marco, fiancheggiato dal vice presidente Miguel Narcisi, esperto fotografo e videomaker.  L'obiettivo principale della neonata organizzazione è quello che incrocia il wedding con il turismo aprendo ogni possibilità al fenomeno del destination wedding, in grado di attirare sposi e famiglie da tutto il mondo che scelgono la Calabria come meta perfetta per il proprio matrimonio.

«Sposatevi in Calabria. Dobbiamo promuovere meglio le nostre location. Trasformare la Calabria in un luogo dove le coppie scelgano di organizzare il proprio matrimonio - ha dichiarato il presidente Napoli durante i lavori dell'assemblea regionali di tutte le imprese del wedding - attiriamo con cibo di alta qualità, cucina strallata, artigianato e allestimenti di alto livello, dalla sartoria, alla gioielleria e soprattutto location uniche. È una filiera, questa, estremamente trasversale che tocca molte categorie produttive. Lavoreremo per Calabria wedding».

«È un onore per me guidare questa filiera - ha dichiarato il presidente Di Marco - porterò la mia pluriennale esperienza al servizio di Confapi, allo stesso modo dei tanti sposi che si affidano a me per il loro giorno più bello. La mia esperienza sul destination wedding, insieme ai tanti validi professionisti che mi affiancheranno, sono certo potrà apportare un grande contributo all'industria matrimoniale, fortemente penalizzata nel periodo della pandemia. È ora di ricominciare e di fare della nostra terra il luogo perfetto per un giorno perfetto».

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia