1 ora fa:Incendio a Corigliano-Rossano lungo la provinciale 188
1 ora fa:Unical, tra i nuovi corsi Ingegneria per l'Ambiente e la Sicurezza del Territorio
2 ore fa:Calabria, prende il via il “Ri-parti con l’export” per la promozione e l’internalizzazione delle imprese
1 ora fa:Co-Ro, Pediatria e Ostetricia «a rischio chiusura da agosto»
26 minuti fa:Covid, dal primo agosto campagna vaccinale a rischio nella Sibaritide-Pollino
40 minuti fa:Parte la campagna "Le donne dell'acqua": percorsi di empowerment al femminile
1 ora fa:Bruno Bossio (Pd) chiede l’immediata riammissione del Cosenza Calcio in serie B: «Governo intervenga»
2 ore fa:A Vaccarizzo la guardia medica cittadina cambia sede
6 minuti fa:Sabato sera Corigliano-Rossano scenderà in piazza contro la criminalità
1 ora fa:Amendolara, apre la sede del Partito Italia del Meridione

Ritorna il mercato mensile a Trebisacce anche se «non si sarebbe mai dovuto fermare»

1 minuti di lettura

TREBISACCE - La ripartenza del mercato mensile a Trebisacce continua a far registrare prese di posizione da parte delle sigle di Rappresentanza che hanno seguito tutto l’iter che ha portato alla riapertura del tradizionale e storico appuntamento.

Savino Montaruli, torna sull’argomento a nome delle associazioni di rappresentanza CasAmbulanti e Fivap Unionecommercio. «Resto fermamente convinto -scrive Montaruli - come ho sempre saffermato nelle mie numerose note inviate sia all’Amministrazione comunale di Trebisacce sia al Prefetto di Cosenza ma anche come ho sempre dichiarato nel corso dei quattro incontri istituzionali tenuti al comune con sindaco ed autorità amministrative e politiche locali, che quel mercato mensile non avrebbe mai dovuto essere fermato».

Il perché è presto detto: «le concessioni in possesso dei concessionari di posteggio - sostiene il rappresentante di categoria - parlano di mercato mensile quindi, come abbiamo sempre affermato, quel mercato è stato fermato forzatamente e i danni subiti e lamentati dalle centinaia di concessionari sono davvero enormi».

«Nel corso dell’ultimo incontro, al comune di Trebisacce con l’intercessione del vice-sindaco e il ricevimento da parte del dirigente di settore, è stato lo stesso dirigente - precisa Montaruli - a mostrare ai presenti facenti parte della delegazione che io ho costituito, includendo anche soggetti amici di altra associazione, come ho sempre fatto e come è testimoniato nei documenti e non nei pettegolezzi, la lettera di intervento diretto del Prefetto di Cosenza che faceva espresso riferimento alla mia diffida del 7 maggio 2021 chiedendo spiegazioni al Sindaco. Il quale - precisa sempre l'esponente di CasAmbulanti e Fivap Unionecommercio - garantiva al rappresentante del Governo sul territorio la ripartenza del mercato mensile dal mese di giugno, come avverrà».

«Sento quindi di ringraziare nuovamente il Prefetto per l’attenzione posta alle nostre legittime rimostranze così come mi auguro che si possa tornare a quel clima di serenità necessario per una ripartenza felice e condivisa. Il sindaco - conclude Montaruli - sa bene che restiamo a disposizione affinché il mercato di Trebisacce resti quel patrimonio pubblico dell’intera città, di tutta la Calabria ma anche della Puglia visto l’elevatissimo numero di operatori provenienti da questa Regione».

(foto copertina paese24.it)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.