8 ore fa:“Il mansplaining spiegato a mia figlia” arriva al Teatro Garden di Rende
9 ore fa:Le Vignette dell'Eco
10 ore fa:Rapinò una banca, incastrato dalle prove biologiche rimaste sulla calzamaglia usata per nascondere il volto
8 ore fa:Auddino (M5S) dice no a Draghi Presidente della Repubblica
9 ore fa:Castrovillari, premiati i vincitori del concorso artistico “Io l’ambiente lo salvo così…”
9 ore fa:Vaccini nelle scuole, in Calabria un bambino su tre della fascia 5-11 anni ha già fatto la prima dose
10 ore fa:Il vice sindaco di Mormanno eletto nella Direzione Regionale del Partito Democratico
9 ore fa:L’appello di Co-Ro Pulita alla minoranza: «Basta strumentalizzare le tragedie per fini politici»
10 ore fa:Al preside Francesco Antonio Di Noia sia intitolata la Scuola Media “A. Toscano” del Centro Storico ausonico
11 ore fa:Covid, in Calabria calano i contagi e i ricoveri ma si registrano 7 vittime

Caloveto, dopo il maltempo è tornato il sereno: il sindaco ringrazia il Consorzio di bonifica

1 minuti di lettura

CALOVETO - Detriti e fango sulle strade interpoderali a seguito delle abbondanti precipitazioni del 21 novembre, l’Amministrazione Comunale ringrazia il Consorzio di Bonifica «per avere messo a disposizione uomini e mezzi per rimuovere ostacoli e garantire sicurezza nella viabilità». 

È quanto fa sapere il Sindaco Umberto Mazza ringraziando insieme all’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Sapia il presidente Marsio Blaiotta per la disponibilità dimostrata anche in questa occasione. Le contrade sulle quali si è intervenuti sono Fiumarella, Friscaro e Ferrante.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.