11:21 am:Magorno: Sostegno e sgravi per gli imprenditori agrumicoli calabresi
18 minuti fa:Cgil: «Subito la banchina croceristica per esaltare le potenzialità della Sibaritide»
12:16 pm:L'appello del Movimento del Territorio: «Non lasciamo che il patrimonio culturale sibarita venga perduto»
50 minuti fa:Caloveto e bonus spesa: al via la nuova erogazione
1:11 pm:Emergenza Covid, a Cosenza l'ospedale da campo è pronto ma ancora non funziona
12:44 pm:Vaccarizzo, rifiuti: riparte la raccolta umido
4:11 pm:Le quarte del Polo liceale di Rossano incontrano i membri della Commissione Statuto
10 minuti fa:L'Alternativa: «Non si perde occasione per alimentare tensione»
12:11 pm:Mormanno, emergenza Covid: la task force e l'ospedale pronto ma ancora chiuso
3:16 pm:Il Covid non ferma Co-Ro: sarà un Natale all’insegna della luce

Stazione Zoologica "Anton Dohrn": sopralluogo ufficiale in vista dell'inaugurazione con Giuseppe Conte

1 minuti di lettura
Si è tenuto venerdì mattina il sopralluogo ufficiale per valutare lo stato dell'arte e l'avanzamento dei lavori che stanno interessando la Stazione Zoologica "Anton Dohrn" - Calabria - Città di Amendolara.  L'ingegner Fabrizio Vecchi, direttore generale della sede centrale della "Anton Dohrn" di Napoli e delegato della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il sopralluogo, ha espresso soddisfazione per la celerità e l'adeguatezza con le quali si portano avanti i lavori di completamento della struttura che diventerà l'unica sede italiana per la ricerca biologica marina. Il sindaco Antonello Ciminelli, da buon padrone di casa, ha accolto l'ingegner Vecchi e lo stesso professor Silvio Greco, dirigente di ricerca della "Anton Dohrn" e direttore della sede di Amendolara, dove lavorano già otto ricercatori che presto diventeranno dieci, prima di raggiungere nel giro di qualche mese il numero di venticinque unità. Gli attuali ricercatori assegnati alla Stazione Zoologica e provenienti da altre regioni d'Italia si sono trasferiti a tempo pieno ad Amendolara. Il sopralluogo di questa mattina - presso la struttura sita in contrada Torre Spaccata - si è reso necessario anche in vista della imminente inaugurazione ufficiale che vedrà la presenza, tra gli altri, del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte e che dovrebbe tenersi, al netto dell'emergenza sanitaria in atto, entro l'anno in corso. La Stazione Zoologica oltre ad ospitare già attività di ricerca sta prendendo forma anche al suo esterno assumendo caratteristiche di una vera oasi della scienza e del mare. Erano presenti al sopralluogo anche il presidente del Consiglio Comunale, Angelo Soldato; l'assessore comunale, Paola Murgieri e il consigliere comunale, Daniele Santagata. Collaudato anche un sistema all'avanguardia di videosorveglianza che già da alcuni giorni monitora tutta l'area circostante alla struttura. Soddisfatto il sindaco Antonello Ciminelli che ha fatto di questo progetto un fiore all'occhiello nel programma dell'Amministrazione Comunale.  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.