9 ore fa:Visita del consigliere regionale Laghi agli ospedali dello spoke Co-Ro: «Serve personale»
7 ore fa:Cariati, un pronto intervento sociale h24 per tutte le emergenze/urgente del cittadino
8 ore fa:Crosia in marcia contro gli atti vandalici che hanno colpito il Sindaco e l'amministrazione
12 ore fa:Mormanno, amministrazione e sindacati fanno fronte comune sull’ospedale
9 ore fa: I consiglieri regionali Graziano e De Nisi entrano in Azione
8 ore fa:«Riforma Cartabia e ingiusta detenzione, cortocircuito del sistema»
13 ore fa:Nuovo ospedale della Sibaritide: servono più soldi. Stamani vertice in Prefettura
14 ore fa:Ferrovie della Calabria presenta nuovi treni e bus
11 ore fa:Questura di Cosenza, cerimonia Commemorativa in ricordo del Questore Angelo De Fiore
9 ore fa:In Prefettura riunita la cabina di regia sull'ospedale unico della sibaritide

CorriCastrovillari, Mimma Caramia è campionessa di ultramaratona "Criterium sud"

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Un inizio 2023 con il botto per gli atleti della CorriCastrovillari che nella Mezza Maratona di Messina si sono distinti per bravura, spirito di sacrificio e tenacia oltre che ottime posizioni.

La tredicesima edizione della Fontalba Marathon Messina 2023 vede il gruppo del presidente Gianfranco Milanese affrontare il percorso con grande caparbietà, dimostrando, ancora una volta, che sono pronti ad un grande 2023.

Al traguardo dell’evento podistico organizzato dalla Polisportiva Odysseus, che ha fatto registrare circa 400 partecipanti tra le varie gare, un fortissimo Andrea Ciconte arriva sesto assoluto con 1:24 e primo nella categoria SM, Raffaele Lagani è primo nella categoria SM65; Raffaella Altomare è prima nella categoria SF40 come pure Francesca Scopacasa in SF35. Tutti sostenuti da Massimo Nunnari arrivato al traguardo giusto per aggiuntare qualche cannolo siciliano.

Mimma Caramia conclude il suo eccezionale 2022 vincendo il campionato “Criterium sud” di ultramaratona portando a casa l’ennesimo grandissimo risultato per questa atleta che non smette mai di stupire. Caramia ha lottato tra atlete competitive e agguerrite, alcune delle quali appartenenti alla nazionale 100km e 24h.

«Di questa stagione sportiva conservo forte l'emozione del pb sulla 100 km realizzato a Porto Recanati fermando il crono a 10h 54min e i 175km realizzati nella storica 24h di Torino» ha detto l’ultramaratoneta della CorriCastrovillari, che ha aggiunto «sono la vincitrice dei criterium fascia sud del campionato iuta e questo risultato mi ha dato entusiasmo per affrontare il nuovo percorso che ho intrapreso con il mio coach Enrico Vedilei che riesce ad allenarmi senza procurarmi ansia da prestazione né in allenamento né in gara. Per me è molto importante la serenità con cui devo affrontare allenamenti e gare».

Archiviato con successo il 2022, Caramia è già pronta per il 2023: «Sono pronta ad impegnarmi nuovamente per questa nuova stagione sportiva che mi vede iniziare come l'anno scorso dalla 100 km del Conero in terra marchigiana».

Manca poco per i giovani atleti della CorriCastrovillari dei team Castrovillari, Corigliano-Rossano, Mirto e Botricello che, come da calendario Fidal Calabria, inizieranno con i Campionati invernali Lanci Cad/Master il 14 gennaio 2023.

«Abbiamo iniziato davvero con il piede giusto - ha dichiarato il presidente della CorriCastrovillari Milanese -. A Messina abbiamo ottenuto una grandissima prestazione a fronte di un livello qualitativo degli atleti molto altro. Caramia si conferma un’atleta straordinaria. Ora tocca ai ragazzi, sono molto fiducioso che sapranno farsi valere nel Campionato. Abbiamo anche il nuovo impegno sulla staffetta della solidarietà Run4Hope che tanto successo ha avuto negli ultimi due anni, corsa coordinata dalla CorriCastrovillari che in questo 2023 avrà il valore aggiunto della guida di Antonio Perrone. In più è in arrivo una bella sorpresa per il gruppo della CorriCastrovillari che vi riveleremo a breve».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.