8 ore fa:Mensa Co-Ro, genitori e docenti chiedono convocazione commissione
10 ore fa:Land art, trasformare la collina dei Tre Piani di Lauropoli in un “museo a cielo aperto”
7 ore fa:Nel mentre si tenta di “uccidere” la fusione, si recuperano soldi persi dalle gestioni degli estinti comuni
8 ore fa:"Bamp Cinema - Un solo frame dall'Adriatico al Tirreno" arriva in Calabria
7 ore fa:Occhiuto: «Sulla statale 106 ci auguriamo migliorie in Parlamento»
10 ore fa:Co-Ro, il Comune pronto ad acquisire un altro bene confiscato: un immobile sito in via Cardame
9 ore fa:Mormanno, chiesto impegno al Commissario dell'Asp Graziano per l'Ospedale di Comunità
7 ore fa:Statale 106, muore investita una 31enne a Calopezzati. Si sarebbe lanciata contro un’auto
9 ore fa:Olio di Calabria Igp incontra Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
9 ore fa:Morano, l'assise cittadina approva importanti modifiche allo Statuto e al Regolamento del Consiglio

Crotone dice no a Legge Zan, Bruno Bossio (PD): «Fatto grave, maggioranza svela sua matrice retrograda»

1 minuti di lettura

«Oggi il consiglio comunale di Crotone ha approvato una mozione contro il disegno di legge Zan - di cui sono anch'io firmataria - un testo molto atteso dalle forze di centrosinistra e dalle associazioni che si occupano di prevenzione della violenza e della discriminazione per orientamento sessuale, genere o disabilità, e soprattutto necessaria per le vittime di tali violenze e discriminazioni». A

Ad affermarlo è la parlamentare del PD, Enza Bruno Bossio, che aggiunge: «E le vittime solitamente giovani, sono molto spesso del sud. Ecco perché la determinazione del Consiglio comunale assume connotati assai gravi e retrogradi, tanto più perché la neo Giunta fino ad oggi si è ammantata di un civismo progressista. Altro che progresso, con questo atto si è tornati indietro di secoli e finalmente conosciamo il vero volto di questa amministrazione filo leghista. Questa è l'amara verità. Voglio perciò ringraziare i Giovani Democratici di Crotone - aggiunge la deputata- per aver preso immediatamente le distanze, denunciando “connivenze” politiche della maggioranza con il centrodestra più retrivo, giocando sulla pelle di una parte dei cittadini di Crotone, la comunità LGBT, le donne e le persone con disabilità, che pure esistono e lottano, nonostante la Lega».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.