7:30 pm:Grazie ad Azione Verde nasce in Nigeria una nuova squadra di calcio. Le divise arrivano da Trebisacce
5:50 pm:Sanità, Spirlì e Orsomarso visitano il 118 di Cosenza: «Spina dorsale del nostro sistema»
7:01 pm:Sulla questione del depuratore interviene Antoniotti: «Stasi rifiuta le risorse in cambio di uno ‘’studio di fattibilità’’»
6:01 pm:Emergenza Covid, Corigliano-Rossano a 912 casi: Stasi applica il "mini-lockdown"
6:01 pm: Francesco Madeo: «Errori sul calcolo dei positivi nella Sibaritide? Secondo l'Asp di Cosenza sì»
6:00 pm:Biodiversità marina, dalla Regione Calabria 200mila euro del FEAMP
5:01 pm:Michele Sapia (Cisl): «I danni al territorio sono il risultato di anni di leggerezze»
8:01 pm:"Ci sono Anch'io" il vissuto di un'associazione che ha rivoluzionato il mondo del sociale
6:01 pm:"Piccoli Passi", la Cassazione annulla la condanna per un imprenditore
5:01 pm:“Guardarsi dentro… con gli occhi di Dio” libro per le coppie scritto da don Franco Romano

Catanzaro: due vigili urbani aggrediti da 8 posteggiatori abusivi extracomunitari

1 minuti di lettura

Due agenti della polizia locale di Catanzaro, in servizio anti-posteggiatori davanti all’ospedale “Pugliese”, sono stati aggrediti e feriti da un gruppo di extracomunitari, formato da otto persone. Uno di loro è stato fermato dai vigili, con l’ausilio dei carabinieri, e posto in stato di arresto per lesioni volontarie, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Si tratta di un trentenne, originario del Gambia. Toccherà al magistrato di turno decidere se convalidare o meno l’arresto. A renderlo noto è il Comune. L’episodio si è verificato martedì 30 agosto intorno alle 14,20 in viale Pio X, dove stazionava, così come accade da due settimane su specifica direttiva del sindaco Sergio Abramo e dell’assessore Merante, una pattuglia della polizia locale, con il compito di scoraggiare l’attività dei posteggiatori abusivi e prevenire episodi di violenza come quelli avvenuti nei giorni scorsi. Il servizio, è scritto in una nota, “ha dato ottimi risultati, tanto che per diversi giorni e fino a stamani non c’è stata traccia dei posteggiatori abusivi. Nel primissimo pomeriggio c’è invece stata l’aggressione che, per le sue modalità, è apparsa preordinata e premeditata”. Gli otto extracomunitari, secondo quanto riferito, hanno aggredito i due agenti rifiutandosi di abbandonare il luogo dove avrebbero preteso di riprendere l’attività di posteggiatori abusivi. Uno degli extracomunitari ha utilizzato una grossa pietra per colpire gli agenti che hanno riportato varie ferite, refertate al pronto soccorso dell’ospedale. Abramo e Merante hanno espresso solidarietà e vicinanza ai due agenti, confermando che il servizio di pattugliamento davanti all’ospedale civile andrà comunque avanti. Entrambi hanno sottolineato la gravità dell’accaduto, auspicando che si arrivi ad un’azione sinergica tra tutte le forze dell’ordine per contrastare un fenomeno che purtroppo assume contorni sempre più preoccupanti.

(fonte giornaledicalabria.it)
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.