16 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”
19 ore fa:Nell’oasi di pace e relax Barbieri torna il format ‘Na birra nell'orto
19 ore fa:Cariati, al vaglio le candidature per la Commissione per le Pari Opportunità e Politiche di genere
14 ore fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori
17 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
14 ore fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
20 ore fa:I Marcatori Identitari Distintivi come esperienza turistica competitiva
18 ore fa:Sanità precaria, il grido di allarme di Corigliano-Rossano Pulita
18 ore fa:La Regione Calabria applica per la prima volta la legge che regolamenta le Lobby
14 ore fa:La Vignetta dell'Eco

Calcio, Prima categoria: campionato esaltante

1 minuti di lettura

di REDAZIONE

Il girone A di Prima categoria sta vivendo un'emozionate stagione. Le prime cinque squadre racchiuse nel giro di quattro punti. Al comando lo Young Boys Cassano a quota 26. Seguono le quattro squadre di Crosia e Rossano. Appaiate in seconda posizione con 25 punti troviamo Mirto Crosia e Città di Rossano. A quota 22 Rossanese e Krosia. Segue il Praia a 21 e via via tutte le altre. Chiude il Sofiota con 7 punti. La Rossanese, dopo essere stata al comando della classifica per diverse giornate, sta vivendo il suo momento cosiddetto "no". La sconfitta di Cetraro (un 3-0 che ha fatto tanto male) è stata digerita. E domani la squadra di mister Triolo ospita proprio il fanalino di coda Sofiota. Il Città di Rossano, invece, dalla vittoria nel derby è riuscito a macinare punti e vittorie. Completando la rimonta proprio sui cugini. La squadra di mister Pacino nel prossimo turno farà visita all'Amendolara, che lotta in zona play-out. La Rossanese, invece, domani sarà chiamata a riscattare questo momento difficile. Ospitando proprio il Sofiota. La squadra rossoblu non può permettersi passi falsi.  “Mi aspetto una vittoria - dice il tecnico Triolo -. Quello che stiamo vivendo è un periodo delicato e difficile in cui ci sta andando tutto male. I ragazzi devono stare tranquilli e trovare la giusta serenità. Contro il Sofiota rientrerà De Giacomo dalla squalifica e potrò contare anche sul recupero di altri elementi importanti". Sarà ancora assente per squalifica capitan Sestito. Intanto la società in queste settimane si è dimostrata sempre vicina a Triolo e l’allenatore ha un pensiero per la dirigenza: “Questa fiducia mi inorgoglisce e mi spinge a dare ancora di più per questi colori. Sono certo che questo è solo un momento di calo fisiologico, con la rosa al completo ritorneremo ad essere competitivi e ritorneremo ad essere quelli che siamo, per dare soddisfazioni a noi, alla società e soprattutto al pubblico che attende un riscatto di orgoglio e carattere per la maglia e per la Città”. Insomma, la Rossanese di certo non demorde. I periodi di calo ci possono stare. Ma nel calcio contanto tanti aspetti. Non ultimo quello relativo alla fortuna. Correlato con squalifiche, infortuni, episodi. Intanto, in molti per la vittoria finale del campionato puntano su una delle quattro squadre di Mirto e Rossano. A ogni modo poi ci saranno i play-off. Per adesso ci godiamo questo esaltante campionato. Da qui alla fine potrà accadere di tutto.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.