5 ore fa:A Camigliatello prende il via la Sagra del Fungo: ecco quando
8 ore fa:«Grazie... comunque vada» le parole senza rassegnazione di Enza Bruno Bossio
8 ore fa:Crisi economica, l'Amministrazione comunale di Frascineto "tiene a bada" la pressione fiscale
6 ore fa:Giorgio Calcaterra percorrerà i 17 km del CoRo ProMarathon. Ecco il percorso
2 ore fa:Canna, per Antonio Turchitto (Fratelli d'Italia) il borgo montano ha "Svoltato a destra"
5 ore fa:Invitalia presente al Jazz'Inn 2022 per sostenere chi propone un’idea di impresa
7 ore fa:A Co-Ro utilizzare gli impianti sportivi sarà più conveniente: ecco le nuove tariffe
6 ore fa:Rapine alle poste, il monito del Prefetto di Cosenza a Pt: «Nessun arretramento nei territori periferici»
3 ore fa: “Centro storico in festa”, domenica l'appuntamento della settima Stagione concertistica
5 ore fa:«I cassanesi hanno premiato la buona politica. Tanta astensione ma risultato storico»

La Nanosft di Rende cerca personale e mette a disposizione dei dipendenti palestra, sala giochi e settimana corta

1 minuti di lettura

RENDE - La Nanosoft di Cosenza, azienda specializzata nello sviluppo e distribuzione sul territorio nazionale di progetti e soluzioni software, è alla ricerca di sviluppatori e sviluppatrici software.

La sfida dell’azienda rivolta alla consulenza, sviluppo, manutenzione e assistenza di applicativi end-to-end e del controllo di produzione inerenti al mondo finance, pubblica amministrazione, industria e servizi, è quella di offrire una concreta possibilità lavorativa e di carriera a risorse del luogo.

Nanosoft punta anche in alto sulla specializzazione dei propri dipendenti, favorendo e incentivando corsi di formazione e percorsi di certificazione come Amazon Web Services, Microsoft Azure, Kubernetes ed altri. Limitando in qualche modo il fenomeno dell’emigrazione dalla nostra terra, sempre più diffuso.

Tra l’altro Iazzolino e soci grazie ad una visione diversa di quello che deve essere un ambiente lavorativo secondo il loro concept, ha recentemente creato delle aree speciali appositamente per i dipendenti. Una palestra ed una sala giochi infatti sono completamente a disposizione di coloro i quali operano alla Nanosoft per i momenti di svago pre e post turno di lavoro.

Un modo per far sentire speciali, quasi coccolare i loro collaboratori, ed allo stesso tempo impiantare nel nostro territorio una visione completamente rivoluzionaria di lavoro. E le novità previste da Iazzolino e soci non finiscono qui. Infatti, sono in programma di sperimentare al più presto la settimana lavorativa corta.

Un ciclo di lavoro che si assesterà sui 4 giorni lavorativi settimanali anziché sui 5 canonici che allo stesso tempo non intaccherà minimamente lo stipendio dei dipendenti. Insomma chi lavora alla Nanosoft lo fa in Calabria, a due passi da casa, ma con tutti i confort ed i benefit che si potrebbero trovare, ad esempio, nei paesi della Scandinavia. Impossibile cercare di meglio.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.