16 ore fa:Acquisti online, la Calabria all'ultimo posto tra le regioni italiane
1 ora fa:Discarica Pipino di Scala Coeli, i vertici della società Bieco: «Basta insinuazioni. Mandato ai legali»
16 ore fa:Covid Hospital, a Cariati i lavori procedono spediti
3 ore fa:È di Civita il centauro morto ieri a Cosenza, comunità sconvolta
55 minuti fa:Vax school day, oggi a Co-Ro nella scuola primaria Amerise
25 minuti fa:Giovanni Lefosse eletto segretario provinciale di Azione
40 minuti fa:Saccomanno (Lega) chiede di «istituire al più presto la figura del Garante delle disabilità»
10 minuti fa:Co-Ro, Noè: «Poca attenzione per i disabili in un incontro con l’Amministrazione comunale»
1 ora fa:Se n'è andata nonna Grazia, una delle ultime donne ultracentenarie di Corigliano-Rossano
15 ore fa:Cariati, dopo 10 anni verrà rimossa l’impalcatura dal Palazzo Vescovile

Un'Odissea 2000 rimaneggiata viene sconfitta ad Augusta

1 minuti di lettura
Non sono bastate forza di volontà, grinta e cuore all’Odissea 2000 Rossano per uscire indenne dal Palajonio di Augusta. Le assenze di Sartori, Lemme, Calabretta e Arcidiacone (Russo era in distinta solo per onor di firma), come era nelle previsioni, hanno pesato tantissimo sulla tenuta tecnico-atletica della squadra calabrese. Sarebbe stato difficile confrontarsi con l’Augusta ad armi pari, figuriamoci in queste condizioni. Quanto detto finora è solo per dover di cronaca e non per togliere meriti alla formazione siciliana di mister Rinaldi, che ha già dimostrato prima di questo match, con 2 vittorie ed un pareggio, di poter essere una delle protagoniste di questo torneo. La prima parte della gara è abbastanza equilibrata, l’Augusta attacca in cerca del gol del vantaggio, mentre gli ospiti si difendono con ordine. La resistenza dei ragazzi di Sapinho,  viene spezzata al 10’25’’ quando Teixeira riesce a fare breccia nella difesa avversaria. In gol spiana la strada ai neroverdi che affondano i colpi e siglano altre due reti, tra il 15° e il 16° minuto, grazie a Jorginho. La ripresa ha avuto ancora minore storia. Con il risultato ampiamente dalla sua parte e con un’Odissea 2000 con gli uomini contati, l’Augusta ha gioco facile per rimpinguare il punteggio con Ortisi, Schelesky (doppietta) e Teixeria. AUGUSTA - ODISSEA 2000 ROSSANO  7 – 0  (3 – 0 p.t.) AUGUSTA: Juninho, Riccobene, Fortuna, Ortisi, Di Benedetto, Carbonaro, Teixeira, Schelesky, Jorginho, Ranno, Fazio, Cereta. All. Rinaldi ODISSEA 2000 ROSSANO: Sapia, Sapinho, Miglioranza, Scervino, Dell’Andrea,  Casacchia, Milito, Russo, Sommario, Cirullo, Rizzo. All. Sapinho. ARBITRI: Loria (Roma 1) e Micciulla (Roma 2). CRONO: Brischetto (Acireale). MARCATORI: 10’25’’ p.t. Teixeira, 15’46’’ e 16’38’’ p.t. Jorginho, 2’21’’ s.t. Ortisi, 3’00’’ e 8’00’ s.t. Schelesky, 9’00’’ s.t. Teixeira   AMMONITI: Sapinho.   ESPULSO: 7’40’’ Sapinho.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.