18 ore fa:Consorzio di Bonifica, al via controlli straordinari contro abusi e sprechi d'acqua
20 ore fa:Marathon degli Aragonesi: il re del Pollino è Antonio Vigoroso 
15 ore fa:La cittadina di Cariati si tinge di rosso Ferrari. Soddisfazione immensa
19 ore fa:A Co-Ro col solstizio d'estate parte un nuovo concept di degustazione identitaria: MinikƏ
17 ore fa:Grande successo al MuMam per l'incontro con lo scrittore Carmine Abate
16 ore fa:Lungro, il Collettivo Stipaturi contro il vile atto vandalico: «Il nostro tessuto sociale è da tempo lacerato»
43 minuti fa:Il Medioevo nella Calabria jonica: una fase storica spesso sconosciuta
17 ore fa:Detenuto turco prima mette a soqquadro il braccio di detenzione e poi aggredisce gli agenti della penitenziaria
11 minuti fa:Arriva in Calabria la campagna Filcams "Mettiamo il TurismoSottosopra"
19 ore fa:Le eccellenze mediche puntano sull'Unical: superate le 100 candidature per la call internazionale

Continua la missione di promozione dell'enogastronomia calabrese della Famiglia Barbieri

1 minuti di lettura

ALTOMONTE - «Dalla quattordicesima edizione di Cheese, il più grande evento internazionale dedicato ai formaggi a latte crudo tenutosi nelle scorse settimane a Bra in provincia di Cuneo, al progetto internazionale Le Rotte del Pane, presentato nei giorni scorsi a Ferrara nell’ambito del RemTech Expo, passando da La Tropea Experience, il Festival della Cipolla Rossa conclusosi dopo tre giorni nella serata di ieri (domenica 24) e che ha radunato alcuni dei migliori chef del panorama gastronomico nazionale ed europeo. Dal cuore della Valle dell’Esaro in lungo ed in largo per il Belpaese per promuovere piatti, ricette e storia della Calabria Straordinaria a tavola, quella identitaria e distintiva, quella che emoziona», 

Continua così - copme riporta la nota - la missione della Famiglia Barbieri.  

«Per l’inarrestabile esperienza imprenditoriale e familiare Barbieri  - si legge ancora - il mese di settembre ormai agli sgoccioli si chiuderà giocando in casa, ad Altomonte, con la Gran Festa del pane in programma da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre. Facilitatore di scambi culturali, inclusione, condivisione delle conoscenze tradizionali, sostenibilità e salvaguardia dell’ambiente e della salute, di cui l’Italia si fa portavoce nel Mondo, il pane è l’ingrediente che ha visto l’Agrichef Enzo Barbieri protagonista dell’evento ferrarese Le Rotte del Pane – ambasciatrice nel mondo per le conoscenze tradizionali italiane. Il pane è anche uno degli ingredienti utilizzati per i diversi piatti proposti nei cooking show e nel villaggio gastronomico de La Tropea Experience dove ha presentato il coppo identitario con gli immancabili peperoni cruschi e gli anelli di cipolla; i paccheri con porcini, fiori di zucca, cipolla rossa arrotolata e salsiccia fresca; le polpette del cantiniere con crema di cipolla; il panino Tropeano, con cipolla dorata fritta con capocollo di maiale nero e caciocavallo silano e la frittata di cipolla con zuppa di pane ammuddato. A Bra, in occasione dell’evento promosso dal sodalizio della Chiocciola Rossa Enzo e Patrizia hanno raccolto apprezzamenti e complimenti anche dal Patron di Slow Food Carlo Petrini che ha voluto degustare i prodotti della Bottega, letteralmente andati a ruba. Hanno conquistato anche il palato dell’attore americano Daniel Joseph McVicar, noto per aver interpretato il personaggio di Clarke Garrison nella celeberrima soap Beautiful. Nelle scorse settimane l’oasi di pace e relax affacciata sulla Città d’Arte di Altomonte ha accolto l’attore Lino Banfi, in Calabria per ritirare il Premio alla carriera nell’ambito del Castrovillari Film Festival. Il nonno d’Italia - così come viene spesso chiamato per la sua interpretazione di Nonno Libero nella fiction un Medico in Famiglia - ha talmente apprezzato l’ospitalità e la cucina tanto da complimentarsi e ringraziare pubblicamente la Famiglia sul palco dell’evento». 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.