24 minuti fa:Crosia Mirto, nuova vita per i campetti di Centofontane 
2 ore fa:Italia del Meridione: Maiorana nominato vice segretario federale
4 ore fa:«A quarant’anni, dopo aver investito tanto, perderò la mia attività»
3 ore fa:Operazione “Onda Blu”, la Guardia Costiera in prima linea nel contrasto ai reati ambientali
1 ora fa:Castrovillari, attivati 4 posti letto di chirugia ortopedica. Una svolta per il territorio
30 minuti fa:Ponte sullo Stretto, M5S: «Nessun beneficio per i cittadini»
4 ore fa:Cariati, contrasto alla povertà: in corso diversi interventi
24 minuti fa:Calabria, altro che ridimensionamento: i nuovi positivi tornano sopra quota 400- TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
4 ore fa:Cassano, approvato il piano comunale di ripresa e resilienza
4 ore fa:«Anche l’Europa sospenda i brevetti sui vaccini. Il diritto alla salute prevalga sul mercato»

«Il poliambulatorio di Cassano venga dotato di un mammografo»

1 minuti di lettura

CASSANO JONIO - «Apprendiamo che saranno destinati 100 milioni di euro alle aziende sanitarie, per l'ammodernamento e riqualificazione tecnologico per attrezzature. In particolare, di 23 Tac, 14 risonanze magnetiche, 19 mammografi, 12 angiografi, 2 gamma camera, 3 gamma camera Tac, 3 Pet-Tac 2 acceleratori lineari. Attrezzature, che servono a garantire percorsi diagnostici e terapeutici più efficaci e ridurre le liste di attesa».

È quanto dichiara Francesco Garofalo, portavoce del comitato spontaneo di cittadini in difesa per il diritto alla salute, di Cassano Jonio che così continua: «In tale contesto, sollecitiamo il commissario dell'azienda sanitaria provinciale di Cosenza, a provvedere affinchè il consultorio del poliambulatorio di Cassano, venga dotato di un mammografo, atteso che allo stato attuale risulta sprovvisto e che è stato preventivato l'acquisto di 19 mammografici».

«Tale importante strumento, è di notevole importanza per la prevenzione e, nel contempo, consentire a tante donne di sottoporsi ai controlli periodici nel proprio comune di residenza, ed evitare anche in questo caso, di rivolgersi ad altre strutture o studi privati».

«Consetirebbe - evidenzia Garofalo -, nel migliore dei casi a recarsi in altri studi specialistici, talvolta distanti decine di chilometri, e nel peggiore a rinunciare al diritto alla salute. Tale servizio, risulta fondamentale anche per le attività di screening su determinate patologie. Così come, è urgente riqualificare le attrezzature della radiologia, al fine di consentire ai cittadini di poter usufruire di ulteriori prestazioni specialistiche».

«In tale contesto, deve trovare spazio - ha concluso -, il locale hospice, per garantire ai malati oncologici sempre più alla già qualificata assistenza, un target sempre elevato».

(fonte foto centro diagnostico san Pietro)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.