7 ore fa:Statale 106, incidente a Frasso Amarelli: centauro e automobilista feriti
7 ore fa:Agostinelli è presidente dell’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio
5 ore fa:COSA SUCCEDE IN CITTA - 3,2,1... È arrivata l'estate. Siamo pronti?
5 ore fa:Un'estate al mare anche per i nostri amici a 4 zampe!
6 ore fa:Facoltà di Medicina all'Unical: si parte già dall'anno accademico 2021-2022
6 ore fa:Covid, in Calabria si contano 77 nuovi positivi - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
5 ore fa:Bomba incendiaria nel cantiere della scuola di Nubrica, ferma condanna dell'Amministrazione comunale
5 ore fa:«I Livelli essenziali di assistenza (Lea) in Calabria sono sotto la media. Necessario intervenire»
4 ore fa:Trebisacce, nuovi dubbi e interrogativi sulla riapertura dell'ospedale Chidichimo: «Penalizzato»
4 ore fa:Cariati, E-state in fiera dal 29 giugno al 15 settembre sul lungomare Colombo

Cassano, consegna della “chiave della Città” ai nuovi nati

1 minuti di lettura

CASSANO JONIO - Con una cerimonia semplice quanto significativa si è tenuta nella stanza del sindaco della Città di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, alla vigilia della “giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati” nel 2020 (che si celebra domenica prossima 21 Marzo) la consegna ufficiale della chiave della città.

È quanto si apprende da un comunicato stampa della città dell’alto Jonio cosentino.

Insieme al primo cittadino, con indosso la fascia tricolore, segno dell’ufficialità del momento, sono stati presenti il vice sindaco Antonino Mungo, l’assessore Leonardo Sposato, il comandante della Polizia Locale Anna Aiello, la dottoressa Rossella Iuele, componente dello staff del sindaco e responsabile dei servizi demografici, Teresa Santagada.

«La consegna della chiave ai nuovi nati - ha sottolineato il sindaco Papasso - rappresenta il momento in cui i nascituri vengono accolti simbolicamente nella Comunità con un’idea di inclusione e di costruzione di un Progetto Comune di Città».

Nel sommo rispetto del protocollo anti coronavirus che vieta l’organizzazione di cerimonie pubbliche partecipate e quindi per evitare contatti e assembramenti, la chiave della città è stata consegnata simbolicamente alla responsabile dei servizi demografici-anagrafe e stato civile dell’ente, Teresa Santagada che a sua volta provvederà a farla pervenire tramite posta, corredata da una lettera del sindaco Papasso alle famiglie dei 122 nati nel 2020 in tutto il comprensorio comunale.

«L’iniziativa in argomento è finalizzata - ha affermato, tra l’altro nel suo argomentare in merito il primo cittadino - alla diffusione di valori culturali, sociali ed educativi, perseguendo un obiettivo coerente con le priorità istituzionali dell’amministrazione locale».

Ricordiamo che nei giorni scorsi, la giunta comunale, su richiesta dell’Associazione Culturale “Cor et Amor” con sede a Lessolo, presieduta da Luca Nardi, coordinatore del Progetto Nazionale di Costruiamo la Gentilezza, aveva deliberato l’adesione del comune di Cassano alla “Giornata Nazionale della Gentilezza ai nuovi Nati” 2020, riconoscendone e apprezzandone l’alto valore morale, sociale ed educativo. Una manifestazione, che di certi può essere considerata di notevole interesse sociale e culturale.   

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.